«Del Piero rimane l’unico volto pulito del calcio malato»

Nel calcio, un reality-show dove «tutto è finto», l'unica certezza è Alex Del Piero. Eros Ramazzotti affida la sua amarezza di juventino deluso dallo scandalo a una lettera aperta a «Pinturicchio» che sarà pubblicata nel prossimo numero di «Sportweek» sabato con la «Gazzetta dello Sport». «Vorrei che con la tua saggezza e grandezza continuassi a rivestire il ruolo onesto e spontaneo che ti appartiene. È un mondo nel quale girano troppi soldi, giocatori giovanissimi sono già ricoperti d'oro, e prima o poi questo bubbone doveva esplodere. Però passare da niente a troppo, tutto d'un colpo, fa male. Per questo è bello pensare a te, la migliore pubblicità possibile al calcio giocato». Per Ramazzotti il calcio «sta degradando molto rapidamente» e Del Piero rimane «uno dei pochi in grado di trasmettere sportività e amore per il gioco più importante d'Italia».