Del Piero salva la Juve a Cesena Fiorentina ko

Roberto Bonizzi

La Juve è Del Piero. In Champions league o in coppa Italia i bianconeri dipendono dal cuore e dalla classe del numero 10. Capita che, in una serata romagnola di secondo turno, la brigata-Deschamps soffra per oltre un’ora contro un Cesena motivato. Poi basta l’ingresso del capitano: nemmeno un minuto e gol qualificazione, ribattuta sveltissima su respinta di Turci. E domenica trasferta al San Paolo, per un Napoli-Juve di antico e nobile sapore. In Romagna Madama si presenta d’assalto. Dal 1’ giocano Buffon, Nedved e Trezeguet e in avvio i bianconeri sfiorano subito il vantaggio. Ma né il ceco né il francese sono precisi. Ci prova pure Zanetti, ma è Papa Waigo, centravanti di casa, a sfiorare l’1-0. Al 23’ la Juve va sotto: punizione di Pagliuca, autorete di Balzaretti. Castori ordina ai suoi la difesa del fortino e per la Signora diventa difficile trovare spazi. Solo Bojinov si rende pericoloso e infatti tocca al bulgaro firmare il pareggio, in area, in mezzo a due difensori, su lancio lungo di Balzaretti (45’). Nella ripresa la Juve parte alla caccia della qualificazione. Ma Trezeguet, alla prima ufficiale, è impreciso e tutta la squadra subisce le folate del Cesena. Pericoloso ancora Pagliuca, su punizione. La traversa fa gridare di rabbia Castori al 25’. Per la scossa, ecco Del Piero. Trezeguet colpisce di testa, Turci respinge e il numero 10 infila da pochi passi al 74’: è 2-1 e biglietto per Napoli, dove Pià, al 1’ dei supplementari, ha intanto steso l’Ascoli. Non la sola squadra di A in panne: la Fiorentina esce contro il Genoa, il Crotone, in rimonta e al 90’, elimina il Torino, il Siena perde a Trieste. Solo i rigori promuovono la Lazio a Monza.
I risultati del secondo turno: Messina-Piacenza 2-0, Monza-Lazio 3-4 dcr, Modena-Mantova 5-4 dcr, Genoa-Fiorentina 1-0, Cavese-Bologna 0-2, Rimini-Sampdoria 1-2, Crotone-Torino 2-1, Cremonese-Reggina 0-1, Taranto-Brescia 0-1, Venezia-Arezzo 0-1 dts, Albinoleffe-Udinese 1-2 dts, Cesena-Juventus 1-2, Napoli-Ascoli 1-0 dts, Pescara-Atalanta 0-3, Triestina-Siena 2-1. Oggi Verona-Cagliari (alle 20,30). Terzo turno (eliminazione diretta), domenica 27. Gli accoppiamenti: Messina-Lazio, Genoa-Modena, Bologna-Sampdoria, Crotone-Reggina, Brescia-Verona o Cagliari, Arezzo-Udinese, Napoli-Juventus, Triestina-Atalanta.