Pillole di musical, aperitivi e aste di beneficenza

Dedicato a chi ama i musical, tutti da Chicago a Grease. Dedicato a chi impazzisce per il varietà e a chi la domenica pomeriggio alle partite in tv preferisce un aperitivo fuori casa. E dedicato a chi ama perdersi fra i quadri o fra le pagine di un libro o davanti a uno spettacolo. È il teatro Centrale, che ha riaperto in questi giorni, con uno spettacolo degno del «miglior locale polifunzionale del 2005», è questo il premio vinto dal teatro nella passata stagione. Lo show Lost in Musical, ideato da Fabrizio Perrone e Benny Forestieri, da questa sera (alle 21, in piazza del Gesù, 6) e per tutto l’anno coinvolgerà lo spettatore in una nuova formula di intrattenimento: Lost in musical è, infatti, un viaggio in cui cantanti, ballerine, attori e danzatori si alternano sulle note e le coreografie di alcuni dei più famosi musical internazionali, da Chicago a Grease, dal Rocky Horror Show al Fantasma dell’Opera, da Mary Poppin’s a Moulin Rouge.
Tra gli artisti che daranno vita a questo «tour», oltre al Central Ballet coreografato da Cristiano De Conciliis e Natasha De Nicola, ci saranno alcuni dei protagonisti dei musical di maggior successo della passata stagione, come Andrea Casta che ha lavorato in Fame, Stefania Fratepietro (Grease e Hello Dolly) e Robert Steiner interprete a Toronto e a New York di alcuni dei più famosi musical americani. Se nella passata stagione vi siete persi alcuni di questi spettacoli, avete da oggi, la possibilità di recuperarli. Tutti in un’unica sera.
Ma il Centrale è anche altro. Varietà, ad esempio. All’ora dell’aperitivo domenicale, sul palco si alternano i più noti comici del panorama nazionale assieme a presentatori d’eccezione come Angelo Pintus di «Buona Domenica». E poi, nel corso dell'anno, ogni mese vi sarà un angolo per la «Parentesi cult», all'interno della quale verranno presentati libri, film, e spettacoli teatrali. Gli ospiti vip della «Parentesi Cult», avranno, inoltre, la possibilità di contribuire, ad un’iniziativa di solidarietà: «Vip - Very important painting - Vip per la solidarietà». Tutte le sere, verrà proposta al pubblico un’asta di beneficenza di opere realizzate da cantanti, attori, registi, calciatori, ballerini. I fondi raccolti saranno devoluti all'associazione «Peter Pan» che si occupa di sostenere le famiglie dei bambini ricoverati al reparto oncologico del Bambin Gesù. Info: 06.6780501.