Un pilota napoletano muore durante una gara in Germania

Travemunde. Tragica fatalità durante la prima gara del Gp di Germania del Mondiale di Motonautica Powerboat P1. Il pilota partenopeo Sergio Carpentieri, 50 anni, è morto a causa di un incidente durante le prime fasi della gara. Le autorità giudiziarie locali hanno aperto un’inchiesta. La causa del drammatico incidente è stata la decelerazione, dovuta a un guasto tecnico, di un imbarcazione che precedeva lo scafo del napoletano. Sergio Carpentieri «tamponava» così la barca che lo precedeva e la collisione proiettava in aria lo scafo del pilota partenopeo. La gara a quel punto veniva immediatamente sospesa e il pilota prontamente recuperato dai gommoni di soccorso e trasferito in ospedale: il decesso avveniva pochi istanti dopo il ricovero.