Pilsener, la birra doc

Edison Morales è l’uomo dei record: è stato tra i primi ecuadoregni a venire a Milano («Nei primi anni Novanta eravamo in ventiquattro», dice) e sarà il primo, in aprile, a lanciare sul nostro mercato la Pilsener, la birra ecuadoregna doc. «È anche lo sponsor della nostra nazionale di calcio», spiega con orgoglio. «Per noi bere birra è come per voi sorseggiare un caffè: aiuta la socializzazione, è un fatto culturale».
Peccato che qualcuno ogni tanto esageri. Morales, giunto in Italia ai tempi del Mondiale, è stato fattorino e operaio in un’impresa di pulizie. Oggi, da imprenditore, chiede una burocrazia più snella: «Favoriamo gli scambi commerciali e culturali con l’Ecuador: non vogliamo essere una comunità fantasma».