Pinault rinuncia a Suez

François Pinault rinuncia a lanciare un’Opa su Suez nei prossimi sei mesi. Ma non rinuncia al progetto, convinto che esista un’alternativa alla fusione tra Suez e Gaz de France. Perciò continua a prendere in considerazione la possibilità di scendere in lizza, anche perché, dice, il problema delle risorse è risolto e ormai dispone degli impegni finanziari necessari per l’operazione. Con questa dichiarazione il finanziere bretone, amico del presidente Jacques Chirac, ha risposto all’Autorità di controllo dei mercati finanziari.