Pinault studia il dossier Bulgari

Ppr

Pinault guarda sempre più all’Italia per lo sviluppo delle sue attività. Il gruppo Ppr, che nel nostro Paese già controlla Bottega Veneta e soprattutto una realtà fondamentale del lusso come Gucci, potrebbe essere interessato a Bulgari. Naturalmente, se il gruppo di gioielleria fosse in vendita. Lo ha dichiarato il suo amministratore delegato, François-Henri Pinault, in un’intervista al settimanale Paris Match che compare oggi nelle edicole francesi. «Bulgari non è in vendita. Se lo fosse, esamineremmo il dossier», ha detto Pinault. L’imprenditore transalpino ha esplicitato il suo interesse per la società italiana dopo aver indicato che la gioielleria è il settore in cui Ppr potrebbe investire.