Pinotti e Paladini Arriva la risposta

Arrivano le risposte, magari in ritardo, ma arrivano, a Stefania Antonetti, la cronista del Giornale che aveva inviato via posta elettronica, scusandosi per il disturbo, messaggi personalizzati ai parlamentari eletti in Liguria per ricevere informazioni sulla loro attività nel territorio.
Nelle ultime ore si è cortesemente palesata Roberta Pinotti, cui la nostra cronista aveva chiesto, in particolare, «se sono in programma azioni e iniziative nuove in grado di dare maggiore impulso al turismo locale, tanto da rendere ancora più accattivante la nostra terra». Tutto ciò, mentre «sono costretta a constatare che, mentre per le aree costiere le istituzioni locali hanno investito e continuano a investire tempo e denaro, nell’entroterra manchi invece Abc per uno sviluppo adeguato in termini di turismo».
La senatrice Pinotti risponde: «Gentile Stefania, nessun disturbo - scrive la senatrice del Pd -. Sono molte le lettere e le e.mail di cittadini e cittadine da tutte le parti del Paese che mi giungono e a tutte cerco di dare una risposta seria e circostanziata, vorrei dire non formale, soprattutto se a scrivere è una persona giovane come Lei. La mia parte politica - aggiunge la senatrice - ha più e più volte rivolto la sua attenzione alle problematiche legate ai territori montani e dell’entroterra. Ultima in termini di tempo la proposta di legge dell’onorevole Ermete Realacci, Ministro Ombra per l’ambiente del Partito democratico, e altri deputati, in discussione attualmente alla Camera e di cui, per il momento, Le allego il testo. Potremo parlarne ancora, anche personalmente - conclude Roberta Pinotti - visto che Lei è genovese come me. La saluto cordialmente».
Replica anche l’onorevole Giovanni Paladini, Italia dei valori: «Gentilissima sig.ra Stefania - spiega i parlamentare -, la priorità di questo partito nella politica locale riguarda il turismo, la sanità, le infrastrutture, il porto e la sicurezza, beni molto importanti. Se lei volesse darci qualche suggerimento a riguardo o partecipare all'attività politica - si congeda l’onorevole Paladini - la prego di contattarci presso la Segreteria Regionale IdV al numero 010/8596650. A presto».