Pinzolo, Juve brucia-ossigeno Per punizione pianterà alberi

In periodi come questo, l’ambiente acquisisce importanza primaria: a Torino devono saperlo, con tutte le direttive Euro 4 o 5 a cui la Fiat deve stare dietro. E così, in sintonia con la proprietà, il ritiro della Juve si è adeguato: è il primo nella storia del calcio a «emissioni zero». La massa complessiva di anidride carbonica (Co2) prodotta dai calciatori negli allenamenti a Pinzolo è compensata dai 26 alberi piantati nella pineta vicino al campo di allenamento: è nato così il «Bosco Juventus». Si è vista anche Jurka, l’orsa più famosa: non sarà come un panda, bianconero, ma in tema di natura ci sta benissimo. \