Pioggia di record sui metalli

Seduta da leoni per i metalli di base. La spinta del denaro dei fondi di investimento appare sempre più consistente man mano che giungono previsioni sempre più ottimistiche sulla crescita mondiale nel 2006. Così il rame e lo zinco hanno segnato i nuovi massimi storici rispettivamente a 4.727 e 2.275 dollari per tonnnellata. In salita sono anche i metalli preziosi: l’oro ha segnato il fixing a 561,75 dollari. Sui mercati Usa il platino ha raggiunto i massimi dal 1980.