Piomba con l’ auto sulla spiaggia: ferite 5 persone

Donna di 82 anni sbaglia marcia e finisce sul lido: grave una bimba

Una bambina di tre anni ha rischiato di perdere una gamba dopo essere stata investita da un’auto guidata da una donna di 82 anni su una spiaggia a circa sei chilometri a nord di Marsala. Sono stati attimi di panico ieri mattina in contrada Spagnola, nei pressi di Villa Genna: nell’incidente sono rimasti feriti anche un’altra bambina e una donna incinta all’ottavo mese di gravidanza.
Secondo una prima ricostruzione dei vigili urbani, l’anziana, forse per rispondere al telefono cellulare, ha perso il controllo della propria vettura, entrando sulla spiaggia e travolgendo diversi bagnanti. Tra questi anche un alcuni uomini che hanno tentato di «fermare» l’auto. «La gente scappava da tutte le parti e alcuni, mentre la macchina girava su se stessa, entravano e uscivano da sotto», racconta ancora terrorizzata una testimone, Giovanna Cennamo, 34 anni insegnante.
La bimba ferita, si trova ora costantemente monitorata nel reparto di chirurgia pediatrica dell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. Le sue condizioni sono tutto sommato buone. La piccina è sottoposta a terapia antibiotica e sono state curate le numerose contusioni riportate.
Intanto l’auto dell’anziana automobilista, Agata Montalto, è stata sottoposta a sequestro. L’anziana, che doveva fare marcia indietro, si sarebbe confusa - l’auto ha il cambio automatico - e avrebbe inserito la prima, lanciandosi sulla spiaggia e perdendo il controllo del veicolo. Alcuni bagnanti hanno cercato di fermare la vettura che ha concluso la sua folle corsa solo a pochi metri dalla battigia. Meno gravi le condizioni degli altri feriti: ne avrà per cinque giorni Giuseppa Raineri 22 anni, incinta di 6 mesi; mentre solo lievi escoriazioni ha riportato Maria Grazia Palmeri, 27 anni, anche lei in stato interessante. Una prognosi di sei giorni è stata invece formulata per Pasquale Intorcia, la quinta vittima, tra i bagnanti che hanno tentato di arrestare la corsa della Fiesta.