Pippa Middleton ci insegna come stare al mondoIn arrivo la sua versione personale del galateo

La sorella della duchessa di Cambridges avrebbe chiuso un accordo con David Godwin, agente letterario, per realizzare un libro che permetta a ogni donna di diventare una perfetta "party hostess" <strong>GUARDA le foto: <a href="http://www.ilgiornale.it/fotogallery/tribute_in_light/gallery=3231-foto=... target="_blank">I segreti del lato b</a> - <a href="http://www.ilgiornale.it/fotogallery/tribute_in_light/gallery=3346-foto=... target="_blank">Fashion Week</a></strong>

Pippa Middleton, cognata reale e icona di bellezza, eleganza e sportività al femminile, ora diventa anche dispensatrice di consigli per organizzare la festa perfetta. Secondo quanto si legge sul Telegraph, la sorella della duchessa di Cambridges avrebbe chiuso un accordo con David Godwin, agente letterario, per realizzare un libro che permetta a ogni donna che lo leggerà di diventare una perfetta «party hostess», ovvero organizzatrice di feste indimenticabili per inviti, ambientazione, addobbi, attrazioni, atmosfera e, naturalmente, cibarie e bevande. D’altra parte Pippa in questo ha una grande esperienza, perché da sempre è lei che si occupa degli affari dell’azienda di famiglia, la Party Pieces, che opera nella vendita per corrispondenza di accessori per le feste. Niente di nuovo sotto il sole quindi, anche se pare che Miss Middleton abbia già incontrato gli editori della HarperCollins per la pubblicazione del manuale di galateo, che potrebbe essere pronto per la fine del 2012. Una fonte del Sunday Times riferisce che «Pippa ha preso molto seriamente in considerazione il progetto del libro: ha incontrato personalmente gli editori, anche se non ha ancora firmato alcun contratto. Credo sia un’ottima scrittrice, ma sarà sicuramente affiancata da qualcuno di più esperto per la redazione del libro». Secondo quanto riferiscono le fonti, il libro dovrebbe rispecchiare il blog della Middleton, per quanto riguarda spunti e contenuti: i consigli su come comportarsi quando si dà una feste, come decorare la stanza e che cibo servire, e avrà probabilmente un tono simile al suo blog, dove ad esempio per le feste dei bambini consiglia: «Non sentitevi obbligati a invitare tutta la classe. Distribuire gli inviti con discrezione dopo la scuola o mandare gli inviti per e-mail vi eviterà di offendere gli esclusi».
Il «Pippa factor» è quindi destinato a invadere anche il mondo dell’editoria, un po’ come è successo per la moda. La scorsa settimana la copia esatta del suo abito da damigella, disegnato da Sarah Nurton per Alexander McQueen, è andata letteralmente a ruba negli storici magazzini Debenhams.
Tornando al libro in cantiere, secondo il Sunday Times, il libro potrebbe fruttarle oltre un milione di sterline tra diritti d’autore e la vendita su altri mercati. La Middleton, insomma, non farebbe altro che sfruttare la notorietà datale dalle cronache rosa, per far vedere al mondo quello che sa fare meglio. Chi potrebbe biasimarla quindi? Sicuramente non lo faranno i suoi tantissimi fan, anche di sesso femminile, che sono rimasti incantati dalla mise e dalla verve che ha sfoggiato in occasione del matrimonio della sorella Kate con il principe William. E sicuramente non lo farà uno degli ultimi usciti allo scoperto, il cantante e attore Justin Timberlake, che nonostante sia tornato sui suoi passi e faccia di nuovo coppia fissa con l’attrice e modella Jessica Biel , ha raccontato al’edizione britannica di Esquire che sono molti gli americani a trovare irresistibile la giovane. Lui compreso. «Ho avuto modo incontrarla - ha raccontato il Timberlake, che ha ammesso però di avere un debole anche anche per Kate - e l’ho trovata bellissima. Mi piace davvero da impazzire».