"Pippa" ritorna, solo i genitori a Malpensa

"La bara arriverà all’aeroporto di Malpensa su un volo Alitalia che
decollerà da Istanbul alle 18.55 locali e atterrerà alle 20.55. Ad
aspettarla là saremo io e il mio ex marito, suo padre". Elena Manzoni
parla con la pacatezza

«La bara arriverà all’aeroporto di Malpensa su un volo Alitalia che decollerà da Istanbul alle 18.55 locali e atterrerà alle 20.55. Ad aspettarla là saremo io e il mio ex marito, suo padre». Elena Manzoni parla con la pacatezza della disperazione, con la calma dei vinti che non possono più nulla contro la morte. È la mamma di Giuseppina Pasqualino di Marineo, meglio conosciuta come Pippa Bacca, la 33enne artista milanese uccisa in Turchia da un automobilista al quale aveva chiesto un passaggio durante il suo viaggio-avventura in autostop verso Israele. E stamattina questa donna coraggiosa e fiera della sua ragazza - una madre che in questi giorni tragici non si è mai negata a chiunque volesse sapere qualcosa della figlia e ha parlato con tutti - ne aspetterà la bara all’aeroporto. «Doveva tornare prima - conclude - ma poi, per questioni organizzative, non è stato possibile».

Tutta la famiglia di Pippa ha rivelato una dignità e un coraggio veramente straordinari nel parlare di lei. Quasi a voler continuare a portare avanti - nonostante l’immenso dolore per la sua morte e per come è avvenuta - il messaggio di pace di una giovane donna piena di speranza nel prossimo. E che, prima di tutto, davanti a sé ha sempre messo la comunicazione con gli altri e la circolazione del messaggio «artistico» di una pace universale. «Aspettavo un suo sms in cui mi diceva che ce l’aveva fatta. Invece è finita così, un viaggio per la vita è diventato un viaggio di morte. - ha detto ieri Giovanni Chiari, 31 anni, fidanzato Pippa, rientrato sabato sera da Istanbul a Sale Marasino, il paese del Bresciano in cui risiede -. Chiamatela pure Pippa - aggiunge Chiari - ci teneva molto e, se potete, fate almeno un titolo di giornale di colore verde. Si vestiva sempre di quel colore». Il giovane, che nella vita è geologo e skipper, ricorda d’aver «pensato subito a qualcosa di brutto», quando ha smesso di ricevere i messaggi di Pippa. I funerali di Pippa Bacca saranno celebrati sabato alle 11 nella chiesa di San Simpliciano e per quell’occasione i suoi amici stanno organizzando una «festa» sul sagrato. La giovane poi sarà seppellita nella tomba di famiglia a Casirate d’Adda.