Pirata della strada a Vimercate Una donna è grave

Vicino alla stazione Centrale bimbo investito da un taxi

Nemmeno il blocco del traffico ferma i pirati della strada. Ieri mattina a Vimercate, una signora di 50 anni è stata investita da un automobilista che è poi fuggito senza prestarle soccorso. La donna, R.M., si trovava in via Duca degli Abruzzi, una sorta di circonvallazione interna della cittadina brianzola, nei pressi della propria abitazione quando, pochi minuti prima delle 10, mentre attraversava la strada, è stata investita in pieno da un'auto, sembra di piccola cilindrata, il cui conducente si è allontanato immediatamente.
I carabinieri di Vimercate, che stanno indagando, non hanno rilevato alcuna traccia di frenata. La donna è stata trasportata in elicottero all'ospedale di Lecco dove è ricoverata in prognosi riservata. I Carabinieri rivolgono un appello a tutti i testimoni che possono avere visto o udito qualcosa perché collaborino con le indagini e ricordano all'investitore che, se si è trattato di un incidente, nel caso si consegnasse entro le 24 ore potrebbe evitare l'arresto.
Un incidente si è verificato anche in città. In via Edolo, vicino alla stazione Centrale, un bimbo di 5 anni è stato investito da un taxi. È accaduto intorno alle 12.30, il bambino era in strada quando, per cause ancora da chiarire, è stato investito da un taxi. Il guidatore si è subito fermato a prestare i soccorsi, e il bimbo è stato medicato dal 118 intervenuto con un'ambulanza e un'automedica. Le sue condizioni sembravano molto gravi, ma all'arrivo in codice giallo al pronto soccorso del Niguarda i medici hanno escluso il pericolo di vita.