Pirelli a braccetto con i colossi del «Truck»

Il sito fiore all’occhiello di Settimo Torinese e la presenza all’estero

Innovazione tecnologica e prodotti con doti qualitative e dinamiche d’eccellenza. Due caratteri tipici del Dna di Pirelli, che l’azienda milanese s’impegna a confermare anche nel sempre più strategico comparto degli pneumatici per automezzi pesanti. Lo testimoniano gli investimenti già effettuati, così come quelli previsti per il futuro, proprio nel settore che un tempo era denominato «Gigante», e che oggi si preferisce definire «Truck». Oltre agli stabilimenti in Italia - primo fra tutti quello di Settimo Torinese - Pirelli vanta centri produttivi in Brasile fin dagli anni ’40 e sforna coperture per mezzi pesanti in Turchia da quasi 50 anni, mentre più di recente ha sviluppato impianti in Egitto (dal 1999) e soprattutto in Cina, dove ha preso il via la produzione di pneumatici «Truck» nell’avveniristico stabilimento di Yanzhou. Un attivismo che ribadisce la vivacità e l’approccio globale della business unit «Truck», oggi diretta da Ugo Forner, che da sempre rappresenta un fiore all’occhiello del colosso guidato da Marco Tronchetti Provera. «L’obiettivo della nostra unità - spiega il direttore marketing Stefano Gardini - consiste certo nel massimizzare la soddisfazione della clientela, ma soprattutto nell’essere pronti alle nuove esigenze che matureranno in futuro sul mercato mondiale. Ecco perché stiamo rafforzando le partnership con i principali produttori di veicoli industriali, lavorando a soluzioni innovative che ci permettano d’intervenire su aspetti come sicurezza e comfort, ma anche robustezza, minore resistenza al rotolamento e percorrenza chilometrica». In effetti, scorrendo l’elenco dei partner storici dell’azienda, ci s’imbatte in molti dei marchi leader del settore mezzi pesanti che, dal 4 ottobre, saranno protagonisti tra i padiglioni milanesi del Transpotec Logitec: da Iveco a Fiat Professional, da Mercedes-Benz a Daf. E tra i numerosi modelli che montano pneumatici Pirelli in primo equipaggiamento figurano best seller della strada come Iveco Stralis e Trakker, Mercedes Actros, Man Tga e Daf XF105, quest’ultimo insignito del prestigioso riconoscimento di «Truck of the Year 2007».
«Un’ulteriore conferma della qualità della produzione Pirelli viene poi dalle performance del PS22 - aggiunge Gardini -: uno pneumatico di normale commercializzazione che ha saputo vincere competizioni di rally-raid come la Baja Aragon in Spagna, classificandosi terzo di categoria alla Lisbona-Dakar 2007». E anche le ultime novità in listino promettono soddisfazioni: in Pirelli scommettono sui FH85 e TH85 Amaranto per le lunghe percorrenze e sulla linea da 17,5” di FR85 e TR85 Amaranto, destinata al trasporto regionale.