Pirelli Re punta su Arcandor

Per il «FT» offerti 4,5 miliardi insieme a Deutsche Bank

da Milano

Pirelli Re ha presentato con Rreef (gruppo Deutsche Bank) un’offerta da 4,5 miliardi per gli asset immobiliari di Arcandor. A riportare la notizia è il Financial Times Deutschland.
Arcandor, gruppo attivo nel settore turistico e retail (Karstadt), ha ricevuto cinque offerte per il suo portafoglio «Highstreet», posseduto in joint venture con Goldman Sachs. Secondo quanto dichiarato dal portavoce del gruppo alla Frankfurter Allgemeine Zeitung, per la valutazione delle offerte ci vorranno tra le 4 e le 6 settimane. Il quotidiano tedesco ha parlato di un’operazione complessiva da 4,5 miliardi di euro.
Secondo il Financial Times, che cita fonti finanziarie, Pirelli Re e Rreef avrebbero presentato un’offerta per l’intero portafoglio che Arcandor avrebbe una certa fretta di vendere.
Il quotidiano finanziario ipotizza che la controllata di Pirelli e la divisione di Deutsche Bank specializzata nel real estate siano interessate anche a entrare nella società di gestione dei grandi magazzini, sul modello dell’operazione Rinascente.
Un portavoce di Arcandor, citato dal quotidiano, ha confermato solo che tre delle cinque offerte contemplano questa possibilità. L’amministratore delegato di Pirelli Re, Carlo Puri Negri, ha confermato al Financial Times l’interesse per l’operazione. «Karstadt è uno dei portafogli che stiamo esaminando - ha precisato -: al momento stiamo valutando diversi portafogli e ci aspettiamo di chiudere presto un’operazione. Le grandi acquisizioni sono piuttosto complicate sul lato del finanziamento, ma speriamo che la fase di panico stia per finire».
Quanto all’ipotesi di una partecipazione anche nell’attività di gestione, Puri Negri ha sottolineato al quotidiano che non è questo il lavoro di Pirelli Re.
«Con Rinascente in Italia abbiamo una quota di minoranza nella società operativa - ha affermato l’ad - e questo ci dà il diritto di veto su alcune decisioni, anche se non siamo noi i gestori. Non vogliamo cambiare professione, ma vogliamo avere voce in capitolo nelle decisioni importanti». Pirelli Re non fa commenti sull’eventuale valore dell’operazione Arcandor. Tra gli altri gruppi che avrebbero presentato un’offerta, vengono citati American Citi Bank (ex Citigroup).