Pirelli Sulla tedesca Continental «nessuna operazione definita»

Il gruppo Pirelli ha smentito ieri con una nota l’esistenza di un piano per rilevare Continental: «Nessuna operazione è stata definita neppure per linee generali». Nel comunicato la società sottolinea che «coerentemente con il rigore previsto dalle linee guida del recente piano industriale 2009-2001, qualsiasi eventuale futura operazione di natura strategica non comporterebbe alcun ricorso al mercato».
L’ipotesi di un interessamento per la casa di pneumatici tedesca era stata lanciata dallo stesso presidente del gruppo, Marco Tronchetti Provera, che in un’intervista video al Financial Times, poi ripresa dal quotidiano nell’edizione di ieri, aveva detto: «Pirelli potrebbe prendere in esame il dossier Continental se questo le sarà sottoposto e se si trattasse di un’operazione amichevole, a un giusto prezzo». Tronchetti aveva anche osservato che, al momento, Continental ha «una serie di priorità da risolvere», prima che possa accadere qualsiasi cosa che riguardi l’analisi di opportunità da parte di concorrenti.