Pirelli vola aspettando Telefonica

da Milano

Salgono ancora in Borsa i titoli che fanno capo a Marco Tronchetti Provera. Pirelli ha guadagnato ieri il 4,55% mentre per Telecom il rialzo è stato dell’1,6%. A sostenere il titolo degli pneumatici, oltre al report positivo di Ubs che ha alzato il target price a 0,85 euro da 0,76, ci sono le attese per lo sviluppo dei colloqui sull'ingresso di un nuovo socio in Olimpia, la holding che controlla il 18% di Telecom Italia. L’operatore spagnolo Telefonica lunedì scorso ha confermato l’interesse per una quota di minoranza del colosso italiano. Telefonica ha debiti per oltre 52 miliardi e si è impegnata con le banche a mettere in vendita le attività non strategiche e a non procedere, nei prossimi 16 mesi, ad acquisizioni superiori a 1,5 miliardi (per la quota del 30% di Olimpia l’esborso al netto del debito valutando il titolo 3 euro sarebbe di 1,3 miliardi). Gli spagnoli dovrebbero inoltre portare a termine entro breve la cessione di Endemol, incassando oltre 2 miliardi di euro. E proprio ieri gli azionisti del gruppo di produzione televisiva hanno approvato il progetto di fusione con Endemol France. Mossa che prepara il terreno per la vendita da parte del gigante spagnolo che detiene il 77,7% della società.