Pirellone, Formigoni si scalda per il 2010

Roberto Formigoni rimarrà al Pirellone fino al 2010 e si tiene pronto per ricandidarsi per il quarto mandato. Probabilmente ricoprirà un importante ruolo nazionale all’interno del Pdl e avrà le mani libere nel rimpasto di giunta, reso necessario dopo la nomina a Roma di tre assessori. È quanto emerso dall’atteso incontro di ieri, durato un’ora e mezzo, ad Arcore con il premier Silvio Berlusconi.
Intanto Viviana Beccalossi (An), Massimo Corsaro (An) e Giancarlo Abelli (Fi) sono partiti per la capitale, insieme a Matteo Salvini (Lega), Marilena Adamo (Pd) e agli altri milanesi.
Il Pdl si prepara anche a un nuovo obbiettivo: conquistare la Provincia di Milano. Dopo i risultati ottenuti nei comuni dell’hinterland, con la vittoria a Seveso e a Gorgonzola, il coordinatore lombardo di Fi, Mariastella Gelmini commenta: «Tra un anno strapperemo la Provincia a Penati».