Pisa, direttore in manette per peculato

da Pisa

Il direttore generale dell'azienda ospedaliera universitaria pisana, Enrico Desideri, è stato arrestato ieri pomeriggio nel suo ufficio all'ospedale Santa Chiara dalla polizia giudiziaria di Pisa nell'ambito dell'inchiesta sull'ampliamento dell'ospedale di Cisanello, alla periferia della città. L'accusa è di peculato in relazione al progetto che prevede lo spostamento dell'ospedale Santa Chiara dal centro cittadino a Cisanello e alla acquisizione di alcuni terreni della zona. L'indagine è stata condotta dal procuratore capo di Pisa, Enzo Iannelli, e dal suo vice Antonio Di Bugno.