Una piscina salata in negozio per testare gli attrezzi da sub

La struttura è aperta fino alle 23: oltre agli acquisti, gli appassionati possono fare pratica dopo l’ufficio

Elena Giliberti

Immersioni subacquee anche d’inverno nel primo negozio di attrezzature da sub a Milano dotato di una piscina privata. Una struttura grande più di mille metri quadrati, realizzata in un capannone di Buccinasco, appena fuori città, al suo interno ha una piscina di vera acqua salata. Un centro, inaugurato durante il weekend, dedicato dunque a tutti gli amanti delle immersioni che durante l'inverno, di solito, sono costretti a rimanere «a secco».
Gli oltre duecentosettanta metri cubi di «mare» daranno infatti la possibilità agli appassionati di testare in loco qualsiasi componente dell’attrezzatura prima di fare acquisti, ma c’è di più: bombole, maschere, giubbotti equilibratori, mute, pinne e qualsiasi altro gadget legato all’attività subacqua saranno anche a noleggio per istruttori e neofiti, o per chiunque desiderasse anche solo provare l’emozione di respirare sott’acqua.
Difficile immaginare la comodità di una muta quando la si prova in un camerino; molto più facile, invece, indossarla e buttarsi direttamente in piscina per capire se si sta comodi e se funziona ad hoc. Un luogo ideale, dunque, anche per tutti quei subacquei più esperti che vogliono dedicarsi a fare pratica anche in città, magari alla sera, una volta usciti dall'ufficio (il negozio è aperto tutti i giorni fino alle ore 23) oppure nei weekend invernali, durante i quali anche al mare l’acqua è fastidiosamente fredda.
Ma l’acqua salata non sarà la sola protagonista del nuovo centro «Mondo Sub» di Buccinasco: «Abbiamo pensato di realizzare un negozio che fosse polivalente - ha spiegato infatti Pietro Pederzoli, il titolare -. Oltre alla piscina, che è dedicata esclusivamente ai sub, ci sarà anche un bar, una libreria dove consultare i più famosi e recenti libri dedicati al mare, una sala attrezzi dove si potrà fare qualche esercizio di preparazione fisica specifica per le immersioni e un’agenzia di viaggi, che ovviamente organizzerà crociere e vacanze sub». Inoltre, conclude Pederzoli, «abbiamo già pronto un ricco programma di serate culturali alle quali chiunque potrà partecipare liberamente, e durante le quali interverranno esperti di biologia marina, medici e avvocati che tratteranno temi di attualità legati a questo sport».
Appassionati e curiosi possono trovare tutte le informazioni anche sul sito internet www.mondosubcenter.com.