Piso (An): «Deposito Atac no alla cementificazione»

«Bisogna verificare le eventuali irregolarità denunciate da associazione e comitati cittadini in merito alla delibera sul deposito Atac e sulla riqualificazione dell’area di viale delle Province-Lega Lombarda approvata durante la scorsa campagna elettorale delle Amministrative». È quanto propone il vicepresidente del Consiglio comunale Vincenzo Piso che sul tema presenterà, come primo firmatario, un Ordine del Giorno in Aula Giulio Cesare. «Non solo è mancata del tutto la partecipazione cittadina a una delibera che prevede una cementificazione selvaggia in un’area dove presto partiranno i lavori di stravolgimento per realizzare la nuova Stazione Tiburtina - prosegue Piso - ma da più parti giungono gravi segnali di irregolarità che è bene approfondire. Sarà necessario verificare perché non è stato tenuto conto del Piano Regolatore che prevede per il deposito Atac il recupero per funzioni culturali - ricreative di livello urbano e per servizi amministrativi».