Pista di ghiaccio e boschi incantati: ed è già Natale

Il popolare cantautore ha infatti pubblicato da poco per Einaudi un libro di versi

Francesca Scapinelli

Un grande villaggio natalizio: ecco a cosa assomiglierà, dal prossimo 9 dicembre e fino al 7 gennaio, l’Auditorium Parco della Musica. È divenuto in poco tempo un appuntamento tradizionale il «Natale all’Auditorium», la manifestazione firmata dalla Fondazione Musica per Roma (e da questa finanziata con 400mila euro) che, per la seconda edizione, propone agli adulti e bambini che trascorreranno il periodo delle festività natalizie nella Capitale un cartellone con una sessantina di appuntamenti tra musica, teatro, danza, circo, enogastronomia, cinema, giochi, marionette, incontri letterari, conferenze e altro ancora.
Novità, rispetto all’anno scorso, è la mostra-mercato organizzata da Caravanserraglio nell’area pedonale su una superficie di 250 mq, con prodotti artigianali provenienti da ogni parte del mondo, giochi, dolci e idee regalo. È un ritorno, invece, quello della pista di ghiaccio ricavata nella cavea, dove tutti i giorni si potrà pattinare (fino all’11 febbraio). Proprio lì si terrà la prima assoluta di Winter Circus Ray on Ice, lo spettacolo sul ghiaccio del circo finlandese Dance Theatre Hurjaruuth con cui si inaugura il mese dell’Auditorium (9 e 10 dicembre).
Sul palcoscenico della sala Santa Cecilia, invece, debutteranno riletture multimediali e internazionali di testi classici: il racconto di Hoffmann rivive nella Leggenda dello Schiaccianoci, con le musiche di Cajkovskij che ispirano la danza del Ballet de Madrid e le coreografie di Pascal Tozeau e incontrano il teatro e il video (dal 26 al 30 dicembre); dalla fiaba Pierino e il lupo, poi, deriva il film di animazione diretto da Suzie Templeton, con le musiche di Prokofiev eseguite dal vivo dall’orchestra del Conservatorio della Svizzera italiana (28-30 dicembre). In sala Petrassi, il capolavoro di Collodi rivivrà nelle Avventure di Pinocchio della compagnia Gianni e Cosetta Colla, con la compresenza sul palco di sei attori e ben 40 marionette (12-17 dicembre). Allo stesso Pinocchio si rifà il duo David Riondino-Dario Vergassola, che propone una dissacrante interpretazione (Commentaria, 10 dicembre).
Per la sezione musicale, si possono qui ricordare i concerti (dal Festival Gospel a That’s all folk!, carrellata di colonne sonore dei più celebri cartoni animati con la Pmjo-Parco della Musica Jazz Orchestra), il saggio della JuniOrchestra e quelli dei cori dell’Accademia di Santa Cecilia; per i più piccoli, infine, sono previsti ambienti affascinanti come la Biblioteca del Nord e il Bosco incantato.
Per informazioni: 06.80241281.