La pista della morte cambia nome

(...) Il giorno della tragedia di Linate, l’equivoco fra pilota e torre ruotò attorno a Sierra 4, un punto del raccordo R6 che i controllori ignoravano. Le nuove normative hanno imposto anche nuove e diverse denominazioni per i segmenti di raccordo e quindi ora c’è Kilo 1 e Kilo 2. Sul raccordo R5 sono stati individuati addirittura sei punti, perfino la Taxi way, la via di rullaggio principale, ora è divisa in cinque punti.
Il problema delle sigle che identificano piste di decollo, atterraggio e vie di rullaggio a Linate, è ritenuto fondamentale per la sicurezza nei movimenti a terra degli aeromobili. Circa quindici giorni fa un aereo da turismo in avvicinamento è stato istruito per l’atterraggio sulla 36 right, cioè sulla pista di destra, peraltro l’unica esistente a Linate. L’altra pista è la 36 left, quella turistica che nessuno usa. Sulla destra della 36R c’è la Taxi way, il pilota ha pensato fosse quella la pista di destra ed è atterrato creando il panico totale. Ora l’idea è quella di chiamare 35 left e non più 36 left la pista turistica per evitare nuovi malintesi. Ma sarebbe più semplice se, nel dubbio, i piloti non si vergognassero a chiedere informazioni alla torre.