Pitbull maltrattato denunciati i proprietari

Reclusione da tre mesi a un anno o multa da 3 a 15mila euro. Questo è quanto rischiano i proprietari di un pitbull sequestrato sabato 1° aprile per i maltrattamenti subiti dalle guardie zoofile dell’Ente nazionale protezione animali. Nel corso di una verifica di una segnalazione giunta all’Enpa, infatti, le guardie hanno scoperto due pitbull in un piccolo recinto in ferro e muratura nel giardino davanti a un’abitazione del Gratosoglio. In particolare uno dei cani era particolarmente deperito. Magro, pieno di ferite (in parte ancora aperte), con molte zone del dorso, della testa e degli arti prive di pelo. Dopo aver richiesto l'intervento dei veterinari della Asl per la verifica delle condizioni dell'animale, i proprietari sono stati denunciati per maltrattamento di animali. Il cane, intanto, veniva sequestrato e affidato alla Asl. Ora il pitbull si trova al canile comunale dov’è curato, assistito e nutrito adeguatamente. In attesa della decisione della magistratura sul caso.