PITTALUGA NELLA CASA SOSSI FACCIA IL SINDACO

Caro Lussana, condivido senza riserve la tua tesi sulla necessità di recuperare il «Pitta». Credo, infatti, che le possibilità di successo del centrodestra dipendano dalla attitudine dei suoi esponenti a raccogliere i contributi di tutti e non a disperderli in ragione dei pruriti generati dalla traballante morale politichese.
Io spero che, dopo il 25 aprile, il centrodestra si impegni nella preparazione di una campagna elettorale intesa a realizzare le aspirazioni dei genovesi refrattari al radical chic (uso il termine refrattari pensando al suo storico significato: il popolo della gente minuta, il popolo cristiano, che non crede alle utopie salottiere. Le carmelitane martiri a Compiegne, per esempio).
Le aspirazioni dei refrattari, alla vigilia delle celebrazioni del 25 aprile, dunque si possono riassumere così: adesso liberiamoci (...)