«Pizzo» ai colleghi: arrestati due trans

Taglieggiavano colleghi transessuali facendosi pagare ingenti somme per «poter lavorare» nella zona di Piazza dei Navigatori ma sono stati arrestati. L’altra notte, in Piazza dei Navigatori, i carabinieri della compagnia Roma Eur hanno fermato due cittadini brasiliani che avevano tentato di estorcere denaro a due loro connazionali. Da qualche giorno i militari erano sulle loro tracce in quanto le vittime avevano denunciato di essere state picchiate per essersi rifiutate di pagare le somme richieste, circa 4mila euro. L’altra notte il blitz dei carabinieri al termine di un’attività d’indagine fatta di pedinamenti e appostamenti che ha permesso di sorprendere i due mentre tentavano di aggredire le loro vittime.