Pizzo dalle prostitute: arrestati tre romeni

Due romene di 17 e 20 anni e un loro connazionale di 30, sono stati arrestati ieri dai carabinieri della stazione Roma Eur, con l’accusa di sfruttamento della prostituzione e tentata estorsione. Le donne obbligavano una connazionale di 20 anni a pagare una quota giornaliera di 75 euro per consentirle di prostituirsi sulla strada frequentata anche da loro. Dopo mesi di molestie la giovane si è rivolta ai carabinieri e ha denunciato i tre connazionali.