PLAST 2012, il mondodella plastica e della gomma protagonista in Fiera

<p>Da martedì 8 a sabato 12 maggio la triennale dedicata all'industria di settore, la seconda fiera al mondo per numero di macchine e attrezzature presenti: 3.500. Gli espositori sono 1.500 provenienti da 58 Paesi. Industria europea leader nel mondo. <a href="http://www.ilgiornale.it/fiera_milano/cresce_export_italiano_20_2011/pla... l'export italiano</strong></a></p>

Ancora un grande appuntamento con l'impresa e il mercato nei padiglioni di Fiera Milano a Rho: da martedì 8 a sabato 12 maggio, torna infatti la triennale PLAST che quest'anno è la mostra professionale europea di riferimento dedicata all'industria delle materie plastiche e della gomma, la seconda al mondo per numero di macchine e attrezzature in esposizione. Da segnalare che PLAST 2012 ha luogo in concomitanza con altre due manifestazioni: Xylexpo (mostra per le tecnologie del legno e delle forniture per l'industria del mobile) e Fluidtrans-Compomac (mostra dedicata alla potenza fluida e meccatronica).

Un evento leader dell’anno

PLAST 2012 si confronta con un mercato internazionale e nazionale penalizzato dalla prolungata crisi ma che è anche caratterizzato da una grande vitalità delle aziende, impegnate con sempre maggiore determinazione nella ricerca di nuovi clienti esteri che compensino la flessione della domanda nelle aree di sbocco tradizionali. Questa vitalità è testimoniata dalla presenza di 1.500 espositori (tra diretti e indiretti), 3.500 macchine e apparecchiature in funzione e un ulteriore ampliamento - rispetto all’edizione 2009 - della dimensione internazionale dell’evento: sono infatti saliti a 58 i Paesi di provenienza delle aziende espositrici. A questi si aggiunge l'importante partecipazione di una trentina di delegazioni di operatori esteri. E anche sul fronte dei visitatori, i dati relativi alle pre-registrazioni lasciano spazio a un moderato ottimismo.

Su un palcoscenico di 60mila metri quadrati (con una flessione rispetto al 2009 contenuta, considerata l'intensità della crisi in corso) PLAST 2012 presenta lo stato dell'arte della tecnologia,  dell'innovazione e della ricerca nel comparto strategico della lavorazione delle materie plastiche, confermando la leadership dell’industria europea e italiana nell'efficacia delle soluzioni proposte dai costruttori per il risparmio energetico e la sicurezza sul lavoro.

Convegno inaugurale e Award

A inaugurare PLAST 2012 un convegno al quale parteciperanno i rappresentanti delle associazioni di categoria e l’economista Marco Fortis. Il convegno farà il punto sull’evoluzione della filiera merceologica e sul suo posizionamento e introdurrà il Plastic Technologies Award, concorso di idee sponsorizzato da Promaplast srl, PlasticsEurope e alcune aziende espositrici che prevede sette premi assegnati alla fine dei lavori: sei per manufatti producibili con altrettante tecnologie di trasformazione delle materie plastiche e uno per l’applicazione di biopolimeri.

Cuore industriale

Il nucleo della manifestazione è costituito dall'industria costruttrice di macchine e attrezzature che presenta una panoramica tecnologica molto ampia e qualificata, senza i limiti propri di altre mostre settoriali nelle quali, di volta in volta, alcuni comparti risultano preponderanti e altri rappresentati in misura troppo esigua. Accanto alle macchine trovano così adeguato spazio i produttori di materie prime e chi si occupa di trasformazione dei manufatti e di riciclo.

Posto d’onore per la gomma

A ulteriore conferma della completezza e del valore aggiunto di PLAST per gli operatori, in questa edizione si svolge RUBBER 2012: una sezione speciale dedicata alla gomma che costituisce una "mostra nella mostra" e segna il ritorno a Milano, dopo vent’anni, di un evento espositivo specializzato nel quale trova posto l'intera filiera della gomma, sia italiana che europea.

Un denso programma di convegni e conferenze

PLAST 2012 è completato e arricchito da convegni, congressi e conferenze che coinvolgono associazioni, mondo accademico e centri di ricerca. Da segnalare, tra le altre, due iniziative di particolare richiamo. Il 10 e 11 maggio, la seconda edizione di Biopolpack, il congresso internazionale sugli imballaggi in polimeri biodegradabili. L'11 maggio c'è la giornata dedicata al tema Plastiche intelligenti in una filiera agricola di qualità, tema di grande attualità, fondamentale in un periodo in cui sempre più si parla di ecologia e ambiente.

Formazione e cultura

Coerentemente con l'impegno della manifestazione a contribuire alla diffusione delle conoscenza tecniche nel comparto delle materie plastiche e al mantenimento di elevati standard professionali, formazione e cultura trovano la massima attenzione durante la manifestazione. Gli addetti ai lavori in visita trovano all'interno del salone Plast-Community, un’area pensata per aggiornare in modo puntuale sulle varie iniziative promosse dall'organizzatore di PLAST 2012 in collaborazione con gli istituti accademici e di ricerca: dal Politecnico di Milano alla LIiuc di Castellanza, dall’Università di Brescia a quelle di Napoli e Palermo, da Cesap a Poli.design, da Plastlab a Proplast e altri ancora.

E la plastica diventa arte...

Da non perdere, infine, Plastica d’Artista, la mostra di opere d’arte realizzate con materiali plastici innovativi e inusuali allestita nel grande atrio della Porta Sud di Fiera Milano.

PLAST 2012, carta d'identità

Data

8-12 maggio 2012

Luogo

Fiera Milano (Rho): padiglioni 9-11-13-15-22-24

Accessi

Porta Ovest, Porta Est, Porta Sud

Orario visitatori

10.00-18.00 (martedì 8-venerdì 11 maggio)

9.00-14.00 (sabato 12 maggio)

Ingressi

a pagamento: 20 euro per 1 ingresso; 50 euro per 5 ingressi

Superficie netta occupata

 

56.781 m2 (78% macchine - 20% materie prime e prodotti finiti - 2% servizi)

Espositori totali

 

1.514 (828 italiani e 686 esteri; 1.043 diretti e 471 attraverso rappresentanti)

Paesi rappresentati

58 (Arabia Saudita, Argentina, Australia, Austria, Belgio, Bolivia, Brasile, Bulgaria, Canada, Cekia, Cile, Cina, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Danimarca, Ecuador, Egitto, El Salvador, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Guatemala, Hong Kong, India, Iran, Irlanda-Eire, Israele, Italia, Lussemburgo, Marocco, Messico, Nuova Zelanda, Olanda, Pakistan, Paraguay, Perù, Polonia, Qatar, Regno Unito, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Taiwan, Tailandia, Tunisia, Turchia, Ungheria, Uruguay, Venezuela)

Informazioni e registrazione

www.plastonline.org, tel 02 82283743

In concomitanza

Xylexpo (mostra per le tecnologie del legno e delle forniture per l'industria del mobile), Fluidtrans-Compomac (mostra dedicata alla potenza fluida e meccatronica)