«Plastica e botox per il numero due democratico»

Washington. Secondo il tabloid The New York Post, il candidato vicepresidente americano democratico, Joe Biden, si è fatto un lifting attorno agli occhi e iniezioni di Botox sulla fronte per attenuare le rughe. Il Post, che appartiene a Rupert Murdoch, ha chiesto il parere a un noto chirurgo estetico, Oleh Slupchynskyj, il quale ha detto di non avere dubbi sui miglioramenti subiti dal senatore del Delaware. L’unica sua incertezza riguarda l’intervento attorno agli occhi, che potrebbe essere stato realizzato con nuove tecniche poco invasive, cioè senza ricorrere al bisturi. Il tabloid pubblica due foto di Biden, la prima del 2005, l’altra scattata giovedì scorso in occasione del dibattito con la vice del repubblicano John McCain, Sarah Palin. Nella foto più recente, Biden appare più giovane: ha i capelli biondi (erano bianchi nel 2005), sembra avere denti nuovi e gli occhi sono diversi. Sulla fronte, infine, ci sono decisamente meno rughe. Lo staff del candidato democratico nega interventi estetici.