Platini: «Ai ribelli francesi in Sudafrica avrei inflitto una squalifica a vita»

Michel Platini, presidente Uefa, avrebbe comminato una squalifica a vita in nazionale per quei giocatori che si sono ribellati al ct Raymond Domenech durante la Coppa del Mondo in Sudafrica: «Hanno avuto un comportamento completamente inutile - ha dichiarato al magazine So Foot -. Delle nullità, dei coglioni. L’immagine della nazionale francese non si negozia, sono stati assolutamente idioti. In quei giorni mi organizzai per essere irraggiungibile. Se avessi parlato avrei massacrato i giocatori, ma non solo!».