Pletnev suona Beethoven e insegna qualcosa di grande

Come direttore ci aveva deluso. Sentivamo aleggiare fra le pagine della Settima di Shostakovic l'antico proverbio milanese «ofelée, fàa el tò mestè». Ma come pianista, perbacco: Ascoltate il suo cd con i Concerti 1 e 3 di Beethoven, vigorosamente diretti da Christian Gansch con la Russian National Orchestra e suonati da Mikhail Pletnev. Per capire la gamma delle possibilità di tocco, di colore, di fantasia si può ascoltare subito l'adagio del Terzo Concerto, l'aprirsi a ogni frase d' universi differenti. Poi, le scelte sono personali, nell'idea un po’ monumentale di Beethoven; ma ogni nota ha un carattere suo, nulla è superficiale e prevedibile, tutto ci dice e ci insegna qualcosa di grande.

Mikhail Pletnev Beethoven , Concerti 1 e 3, direttore Gansch - (Deutsche Grammophon)