Plinio: «Cassini ora si dimetta»

Il giorno dopo arriva la richiesta di dimissioni per l’assessore all’Agricoltura Giancarlo Cassini. Gianni Plinio il capogruppo di An già ad agosto aveva denunciato come l’assessore avesse affidato una consulenza da 97mila euro a Ucflor Sanremo, l’Unione cooperativa dei floricoltori della riviera «della quale è stato presidente per moltissimni anni» e «senza neppure la sensibilità di astenersi dalla votazione in giunta». Denuncia ripresa in questi giorni con un’interpellanza dai colleghi di Forza Italia. Nell’annunciare che «trasmetteremo la delibera alla Procura», Plinio chiede con una mozione urgente che l’assessore si dimetta, perché «non è consentibile che su ogni atto di Cassini ci possa essere il sospetto del conflitto d’interessi ed è gravemente illegittimo che il controllore possa risultare, di fatto, anche il controllato».