Pm in cella da Fiorani Ottavo interrogatorio

Ottavo interrogatorio in carcere per l’ex amministratore delegato di Bpi Giampiero Fiorani. Poco dopo mezzogiorno i magistrati milanesi impegnati nell'inchiesta sulla scalata all'Antonveneta hanno lasciato i loro uffici in Procura per recarsi nel penitenziario milanese dove è stato programmato un nuovo confronto con l'ex banchiere accusato di associazione a delinquere finalizzata a diverse appropriazioni indebite, aggiotaggio e altri reati societari. Fiorani è in carcere dallo scorso 13 dicembre. Intanto, sul versante Antonveneta, i militari della Guardia di finanza hanno acquisito documentazioni nelle sedi delle fiduciarie di Milano e Torino dove l’ex presidente Unipol Giovanni Consorte e il suo vice Ivano Sacchetti hanno depositato il denaro che i due sostengono aver ottenuto per le consulenze prestate a Gnutti. Gli inquirenti sospettano che il denaro sia frutto di appropriazione indebita e che sarebbe superiore ai 50 milioni di euro