Il Pm: per i Maiocchi omicidio volontario

Saranno processati il prossimo 10 gennaio con l’accusa di omicidio volontario e porto illegale di armi Giuseppe Maiocchi e il figlio Rocco, i due orefici che il 13 aprile di un anno fa uccisero il 21enne montenegrino Mihailo Markovic, che insieme a un complice aveva tentato di rapinare il loro negozio di via Ripamonti a Milano. Il rinvio a giudizio è stato disposto ieri dal gup Luca Pistorelli, che ha fissato il processo davanti alla prima Corte d’Assise.