Il pm restituisce tutti i beni a Novi

Sono stati dissequestrati i beni di Giovanni Novi, ex presidente dell’autorità portuale genovese, al centro di un’inchiesta della magistratura. Lo fa sapere lo stesso Novi, il quale nel ribadire la propria estraneità «a un’ipotesi di concorso nel reato di truffa», e la completa «convinzione sull’esito positivo del giudizio», vuole chiarire alla stampa la propria situazione.
«Non mi sono mai sognato di sottrarre alcun bene - spiega Novi - le mie proprietà sono di valore ampiamente superiore all’importo oggetto di sequestro preventivo. Non ho avuto alcuna difficoltà pertanto a ottenere una fidejussione bancaria per detto importo che ho potuto presentare alla Procura della Repubblica».
Aggiunge Novi: «Così il pm, preso atto di ciò, ha disposto la revoca del provvedimento di seuqestro preventivo e la restituazione in mio favore di tutti i beni sequestrati».