«Poca gente, non ci è convenuto ma l’anno prossimo lo rifaremo»

Imma Amoruso è titolare del bar «Casaletre», uno dei pub «trendy» dell’area Porta Genova-Navigli, è alla sua seconda apertura estiva. «Resistiamo anche se, inutile nasconderlo, si lavora poco, soprattutto nella settimana precedente a Ferragosto dove la città era un deserto. Tanto che, stavolta, dal 15 al 17 abbiamo chiuso perchè giravano solo drogati e barboni. Eppure quest’anno, sui navigli, abbiamo riscontrato un aumento di clienti stranieri, soprattutto spagnoli che ci chiedevano, sconfortati, dove fare shopping. Questo mese niente Dj dal vivo, e per invogliare il pubblico abbiamo anche abbassato il prezzo degli aperitivi, ma è servito a poco. Devo ammettere che a conti fatti non ci è convenuto, ma l’anno prossimo ci riproveremo».