Pochi apparecchi E il milione di test svanisce nel nulla

Dopo l’approvazione del «suo» decreto, il ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi l’aveva presentata come una svolta epocale: «Abbiamo appena acquistato mille etilometri e gli autovelox necessari al servizio di prevenzione». Due settimane prima, aveva promesso: «Faremo un milione di controlli». Investimento adeguato? «Macché - ribatte l’Associazione per i diritti degli utenti e dei consumatori (Aduc) - spesa da 50mila euro, o forse anche meno». Ebbene sì, perché i nuovi etilometri digitali disponibili sul mercato costano solo 50 euro, anche 25 se comprati su e-bay. E il milione di controlli sembra sempre più un miraggio. L’Italia resta in coda in Europa per il numero di test effettuati.