Pochi bagnini: multato stabilimento del Tigullio

La carenza di bagnini in spiaggia fa scattare una multa per il gestore dello stabilimento balneare: accade nel Tigullio, nella riviera del Levante Ligure. La capitaneria di Porto di Santa Margherita Ligure ha elevato un verbale amministrativo di 1.032 euro nei confronti del gestore di uno stabilimento balneare per aver violato l’ordinanza di sicurezza balneare emessa dalla Guardia Costiera. Lo stabilimento balneare, infatti, non aveva sufficienti postazioni di salvataggio ed un adeguato numero di bagnini; pur avendo un fronte mare di 120 metri sulla spiaggia era presente una sola postazione di salvataggio ed un solo bagnino, quando secondo l’articolo 4 dell’ordinanza ogni 80 metri di spiaggia è obbligatoria la presenza di un bagnino. Quello di oggi è il quinto verbale elevato da parte della Guardia Costiera per altrettante strutture del Tigullio per la mancanza del personale di assistenza ai bagnanti. Sempre in tema di sicurezza in mare fino ad ora la capitaneria di porto di Santamargherita Ligure ha multato 16 diportisti che navigavano o sostavano all’interno della fascia dei 200 metri riservati alla balneazione ed anche perché navigavano oltre il limite di velocità consentito.