Pochi introiti e le polveri sottili sono più di prima

Le polveri sottili non hanno mai superato il limite consentito di 50 microgrammi al metro cubo. Ma nella prima estate dell’era Ecopass a Milano - il ticket per le auto inquinanti - a luglio le concentrazioni di pm10 nell’area controllata dalle telecamere sono state superiori allo stesso mese nel 2006 e 2007: 30 microgrammi contro i 25 del luglio scorso e i 26 di due anni fa, Con la differenza che quest’anno ha piovuto dieci giorni, il doppio del 2006. Un’altra sorpresa per il Comune: se l’obiettivo era convincere i milanesi a usare meno l’auto, i dati superano anche le aspettative, tant’è che gli introiti a 7 mesi dall’avvio sono di 8,1 milioni, ben lontani dai 24 previsti (e che servono a finanziare l’aumento dei mezzi pubblici e interventi di mobilità sostenibile).