Pochi preti, ecco le suore-parroco

Mancano i preti e a Vicenza arrivano le suore facenti funzione di parroco. L’annuncio è stato dato dal vescovo della città, monsignor Cesare Nosiglia, approdato in Veneto dopo essere stato per molti anni il vice del cardinale Ruini a Roma. Nosiglia ha parlato della necessità di affidare l’animazione di alcune comunità alle religiose. «Molte piccole parrocchie restano senza prete residente – ha spiegato il vescovo di Vicenza – è quindi necessario che si attivino équipe di laici disponibili ad essere punto di riferimento per l’azione pastorale d’intesa con i parroci presenti nell’unità pastorale». Ma oltre ai laici, ha precisato Nosiglia, una funzione preminente in questo ruolo di supplenza potrebbero svolgerlo le suore.