Poco risarcimento: protesta al Galliera

Un paziente, Maurizio Giannetto, operato nel 1994 all' ospedale Galliera, ha indetto una manifestazione di protesta davanti ai cancelli del nosocomio, per denunciare il mancato risarcimento da parte dell' Ente e della sua compagnia assicuratrice, in seguito alla scoperta di una garza dimenticata nel corso di un intervento chirurgico. La direzione generale dell' ospedale, nel confermare la propria solidarietà al paziente, ha ribadito in un comunicato la massima disponibilità «per eventuali ulteriori occorrenze», sottolineando però che il 25 luglio scorso la compagnia assicuratrice ha liquidato al Giannetto la somma di 30 mila euro.
«Risulta all' ente - ha spiegato la direzione generale - che il signor Giannetto sia stato sottoposto a visita da parte del medico legale della compagnia il 12 aprile del 2005». «Verso la metà di maggio del 2005 - ha proseguito - avendo il paziente ricevuto una quantificazione del danno ritenuta insufficiente e non trovando accordo con la compagnia assicuratrice, preannunciava un' azione legale».