Podestà «Possiamo farcela anche senza il Terzo Polo»

«Il non apparentamento annunciato dai rappresentanti del Terzo Polo non deve condizionare in alcun modo la strategia che Pdl e Lega stanno sviluppando allo scopo di portare ai seggi per il ballottaggio tutti gli elettori naturali del centrodestra». Parola del presidente della Provincia di Milano Guido Podestà che ricorda l’esperienza vincente delle elezioni Provinciali del 2009, con l'Udc schierata per la libertà di voto. «L'intera coalizione, al di là del mancato apparentamento peraltro non ancora ratificato - spiega - è impegnata a invitare un milione di milanesi a riflettere su quanto di buono il sindaco ha realizzato nell'ultimo lustro: l'avanzamento delle infrastrutture, il mantenimento delle imposte comunali ai livelli più bassi d'Italia, il rafforzamento dell'immagine internazionale della città e la tutela dell'ambiente».