«Poesia di confine»: a Milano il poeta greco Nasos Vaghenàs

Il poeta greco Nasos Vaghenàs è il protagonista del quinto incontro di “Poesia di Confine”, l’iniziativa di Progetto Italia della Telecom in collaborazione con la Casa della Carità di don Colmegna, a cura di Nicola Crocetti. Vaghenàs, che parlerà de «Il nuovo nell’antico», leggerà alcune sue poesie e sarà presentato da Isabella Bossi Fedrigotti alle 21 di questa sera in Piazza dei Mercanti a Milano. Con la sua poesia Vaghenàs ha anticipato il gusto per il suono e per il simbolo grafico, attraverso un percorso di parole che è un abile intarsio di immagini concrete su un piano ideale. Oltre che poeta, Vaghenàs è autore di importanti saggi di teoria letteraria sulla traduzione e di studi sui maggiori autori greci contemporanei. In Italia è stata pubblicata la sua raccolta Vagabondaggi di un non viaggiatore (Crocetti Editore).