Poesia Premio a Tuba

«Al coraggio di Tuba Sahaab, ambasciatrice internazionale della poesia che ha scelto di combattere con la sola forza dei versi la sua personale battaglia contro ogni estremismo che soffoca nel sangue la vita, la civiltà, la speranza». È con questa motivazione che i poeti Francesco Agresti, Corrado Calabrò, Martha Canfield, Maurizio Cucchi, Dacia Maraini, Guido Oldani e Maria Luisa Spaziani hanno conferito il titolo di ambasciatrice internazionale della poesia alla bambina pakistana Tuba Sahaab che, ad appena 11 anni, da Islamabad, dove vive, ha ingaggiato una personale battaglia a colpi di poesia contro i terroristi talebani che cercano di destabilizzare il suo paese. Tuba scive versi che raccontano il dolore e la sofferenza dei piccoli come lei, non temendo di dire ciò che pensa. La pergamena sarà consegnata all’ambasciata del Pakistan mercoledì 8 aprile alle 18 in Campidoglio, sala del Carroccio. Saranno presenti il sottosegretario ai Beni culturali Francesco Giro, il vicesindaco Mauro Cutrufo e il senatore a vita Giulio Andreotti.