Poker di acquisti per rinforzare lo Spezia

Novità estive per lo Spezia che ha ufficializzato i suoi primi acquisti. Si tratta di Marco Zaninelli (30anni), dal Cesena che va a rafforzare la difesa di Antonio Soda, di Giovanni Fietta (23anni) dal Treviso, un giocatore di spessore per il centrocampo e di Alessio Manzoni (20anni) dal Padova, un buon trequartista che serve moto dietro le punte. A questo trio si aggiunge Alfonso Camorani (31anni) è proviene dal Treviso di Eliakwu, nigeriano, dalla scuola Inter.
Per Fausto Pari, il direttore sportivo, si vedono così i primi risultati da portare a casa. Sono molti i nomi che circolano per il futuro dello Spezia, giocatori come Savi, del Parma, ed Urbano della Juve. Ma si cercano anche ipotesi di accordo, anche dal punto di vista del rinnovo, con nomi come: Zamboni, Nicola, Scarlato, Alessi, Ponzo, Fusco. L'ultima telenovela estiva vede protagonista Davide Saverino che potrebbe vestire ancora la maglia dello Spezia. Infatti il Treviso, squadra che nei giorni scorsi era sembrata essersi accaparrata il giocatore, è stato costretto ad una frettolosa marcia indietro. Troppo i giocatori in rosa e l'arrivo di un nuovo elemento sarebbe subordinato ad una cessione che non è nei piani della società. Per lo stesso motivo anche l'ingaggio di Do Prado appare oggi in forte dubbio. L'ipotesi di vendere Saverino non è però tramontata, restano alcune possibilità: Salernitana, il Frosinone e lo stesso Spezia potrebbe decidere di farlo restare in rosa con un accordo con il giocatore. E il ritiro di Spiazzo comincia il 16 luglio. Sabato 4 agosto alle 20.30 (orario da confermare), a Salsomaggiore Terme, amichevole col Parma.