Poker amaranto Brienza mattatore

Dopo l'esonero di Ulivieri, esordio casalingo vincente del tecnico reggino Orlandi. Al termine di un match superlativo sotto tutti i punti di vista, la Reggina schiaccia l'irriconoscibile Siena di Beretta, sempre vittorioso nelle tre gare precedenti, e conquista un’importante vittoria in chiave salvezza. Il poker rifilato ai toscani porta la firma di Brienza, autore di una doppietta, di Cozza e di Missiroli. Per i senesi brutto e pesantissimo tonfo.