Polemiche in aula sull’esercitazione anti alluvione «Del tutto inutile»

«Le esercitazioni della Protezione civile nelle zone più sensibili alle alluvioni serve soprattutto al personale impegnato nelle attività, ma deve anche sensibilizzare la cittadinanza in caso di pericolo a seguire le indicazioni che diamo». Così Gianni Crivello, assessore con delega alla protezione civile risponde alle critiche sollevate in consiglio comunale da consiglieri dei gruppi Lista Musso, Pdl e Italia dei Valori sull’esercitazione mal riuscita della settimana scorsa in via Fereggiano.
«È mancata la partecipazione ed è mancato un vero collegamento con la popolazione - sottolinea Vittorio Musso -. Sono stata sul posto, la gente chiede interventi veri e non esercitazioni fittizie». «Volevamo verificare la corretta applicazione delle procedure previste e così faremo anche a Sestri Ponente il 21 giugno», ribatte Gianni Crivello. Quella di domani (tra le 10 e le 12) sarà un’esercitazione «per posti di comando», cioè senza il coinvolgimento attivo di mezzi operativi e della popolazione e sarà tesa a verificare la corretta applicazione e realizzazione delle procedure previste.
Intanto, ieri in consiglio comunale l’assessore all’Edilizia privata Francesco Oddone, sollecitato da Edoardo Rixi (Lega Nord) e Antonio Bruno (FdS) ha annunciato che sarà istituita una commissione consiliare per valutare insieme ai tecnici il progetto di costruzione di un parcheggio nel cinema Eden di Pegli che prevede la realizzazione di 68 box su 3 livelli interrati.