Polenta e artigianato È la festa dell’autunno

All’evento abbinata la mostra-mercato dei prodotti di montagna

Questo primo week-end di novembre ad Amatrice (Rieti) si svolge la XII edizione della tradizionale «Festa d’Autunno», alla quale è abbinata la caratteristica mostra mercato dei prodotti tipici della montagna lungo viale Saturnino Muzii. L’evento, organizzato dalla Pro-Loco in collaborazione con il Comune, l’Apt di Rieti, il Consorzio Pro-Loco della Via del Sale con il contributo del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, proporrà la degustazione dei prodotti tipici dell’Alto Tronto come polenta, farro, caldarroste, pecora al callaro e salsicce, accompagnate da vino novello e «vin brulé». La manifestazione avrà inizio alle ore 10.00 con l’inaugurazione della Mostra mercato dei prodotti autunnali e dell’artigianato, con espositori che provengono sia dal vicino versante marchigiano, sia dalla capitale, e proseguirà nel pomeriggio con la degustazione dei piatti tipici. Entrambe le giornate saranno allietate da musica e spettacoli. Amatrice, nel cuore del Parco dei Monti della Laga, circondata da montagne incontaminate e da una natura selvaggia, è invitante anche per la sua storia d’arte. La città, oltre che per la splendida torre quadrata del XIII secolo, per la Chiesa romanica di San Francesco e per la Chiesa trecentesca di Sant’Agostino, è famosa per aver dato i natali ad uno dei più grandi artisti dell’Italia centrale: Cola dell’Amatrice (1480-1547). Info 074683081.