Poliambulatori: una rete con al centro sempre il paziente

Una credibilità che si rinnova nel tempo e che negli anni ha costruito e sedimentato soprattutto fiducia da parte di pazienti e familiari. Una fiducia che si rinnova. Ogni giorno centinaia di persone vengono ascoltate, visitate, fanno analisi e ottengono immediate risposte nei poliambulatori del San Raffaele di Roma dove la moderna diagnostica ha raggiunto punte di totale eccellenza. L’innovazione qui viene declinata quotidianamente, spesso in contatto con università e centri di ricerca.
«Accogliere e accompagnare il paziente, seguendolo in ogni sua fase e dubbio. È un nuovo approccio filosofico che abbiamo scelto con la volontà di applicare il pensiero medico nel senso più vero del suo significato ippocratico - spiega Antonio Fortini, ginecologo, Direttore Sanitario delle strutture del San Raffaele, in particolare Termini, Tuscolana e Metamedica -. Il mio compito è proprio quello di guidare e ascoltare i pazienti, controllare che gli alti standard qualitativi che ci siamo prefissi vengano rispettati da tutti. Ed è soprattutto quello di dare ogni chiarimento sul proseguo dell’iter diagnostico, in modo che chi si è rivolto a noi si senta preso per mano e guidato, consigliato e seguito fino alla soluzione dei suoi problemi. Le nostre sono strutture che quotidianamente sono in grado di ricevere anche 350. Nel periodo delle convenzioni abbiamo toccato anche punte di 750 pazienti. Chi viene da noi trova trattamenti e prezzi equiparabili e sovrapponibili a quelli delle strutture convenzionate ed in giornata chiude il cerchio diagnostico tornando a casa con risposte pienamente esaustive».
Ricerca, tecnologia, professionalità ed esperienza al servizio della persona. Una filosofia che viene curata quotidianamente. La preparazione dei professionisti e del personale che operano nei poliambulatori e l’avanzata tecnologia messa a loro disposizione sono riconosciute e garantite dalla certificazione di qualità Uni En Iso 9001:2000 (detta “Vision”). Il sistema consente di monitorare e controllare tutti i processi clinico-diagnostici e riabilitativi al fine di erogare agli utenti della struttura un servizio sempre migliore. «Quando un obiettivo si trasforma in una missione e l’impegno di tante persone si focalizza sulla costruzione di un grande progetto, quello che sembrava impossibile diventa una solida realtà - continua Fortini -. È successo al San Raffaele di Roma, che nelle sue strutture ha saputo tradurre il concetto di assistenza sanitaria in veri e propri standard di eccellenza nel settore della diagnostica, della riabilitazione e della ricerca. Ne sono un esempio i servizi offerti dal San Raffaele Termini, Tuscolana e Metamedica, le cui principali finalità sono quelle di offrire al cittadino servizi corrispondenti alle esigenze sempre più specifiche e qualitativamente di ottimo livello».
Il San Raffaele Termini e il San Raffaele Tuscolana, per entrare nello specifico, sono poliambulatori specialistici nati per assicurare una terapia personalizzata per ogni paziente. Veri e propri presidi rivolti alla tutela della salute che offrono una vasta gamma di servizi sanitari, dalla prevenzione alla diagnostica vera e propria.
Al San Raffaele Termini è inoltre presente un’accettazione dedicata alle aziende con servizi di Medicina del Lavoro che possono essere erogati sia pressola struttura che presso l’azienda cliente.
La preparazione dei professionisti e del personale che operano nella struttura e l’avanzata tecnologia messa a loro disposizione sono garantite dall’appartenenza al network del Gruppo San Raffaele di Roma che consente di monitorare e controllare tutti i processi clinico-diagnostici e riabilitativi per erogare agli utenti della struttura un servizio sempre migliore. E tempi di attesa e di risposta sono brevi e certi come si addice a un centro privato di alta qualità.
Metamedica è invece il primo Centro del San Raffaele che nasce con scopi di Chirurgia ambulatoriale nell’oculistica (cataratta) e nell’ortopedia (tunnel carpale). «Abbiamo sempre perseguito un’elevata specializzazione logistica attraverso la qualità dei nostri interventi e delle nostre risposte - conclude Fortini -. La nostra rapidità ed efficienza di risposta ai bisogni dei pazienti ci ha fatto crescere e continua a promuoverci ogni giorno. Siamo vincenti con proposte sempre nuove come i percorsi di prevenzione e i pacchetti di check-up».